Blog Posts

Estratti da List – Helmult Kohl, storia di un gigante

Helmut Kohl è morto il 16 giugno scorso, aveva  87 anni. Oggi ha ricevuto il saluto che meritava un gigante della politica: nell’aula del Parlamento europeo di Strasburgo si è celebrato il primo funerale di Stato dell’Ue, l’omaggio  all’uomo della riunificazione tedesca. La storia di Kohl è una parabola di straordinaria grandezza e dovrebbe essere un memento per quanti oggi fanno politica, vogliono essere classe dirigente. La sua storia è un esempio per tutti gli uomini e le donne di

Continue Reading

List. L’unico porto da bloccare è in Libia

“Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sogni la tua filosofia”scriveva Shakespeare. La frase non pare essere nota a chi governa l’Italia, almeno nel caso dell’immigrazione c’è molta filosofia, sacchi di iuta di teoria, ma la pratica, quella sembra essere alla voce varie ed eventuali. L’ultima parola d’ordine che stamattina strillava sulle prime pagine dei giornali è: “Chiudere i porti”, cribbio. Che si alzi il ponte levatoio! Che si allaghi il fossato! Che si liberino

Continue Reading

List. Immigrazione? Il problema è in Libia

Oggi si apre una due giorni molto interessante del Consiglio europeo dei capi di Stato. In agenda come sempre c’è un po’ di tutto, tra i temi di primo piano spicca quello dell’immigrazione. Per l’Italia è il numero uno e le ragioni non sono soltanto quelle dell’emergenza umanitaria. La legislatura sta entrando nella sua fase finale (voto anticipato o meno) e il governo Gentiloni è lo strumento che deve assicurare a Renzi una navigazione senza troppi scossoni. Ma siamo già

Continue Reading

List. L’errore e l’orrore di Kim. Morire a 22 anni dopo una prigionia in Corea del Nord

Aveva ventidue anni, Otto Warmbier, era nato a Cincinnati, in Ohio. Nei suoi occhi luccicavano le “grandi speranze” di Dickens, il futuro. Aveva fatto il college alla Wyoming High School, si era iscritto all’Università della Virginia. I genitori Fred e Cindy ne seguivano con trepidazione i passi nel mondo degli adulti. Otto era intelligente, aveva il viso dei ragazzi che catturano la vita come il guantone coglie al volo la palla da baseball, il suo sorriso liberava atomi d’energia. Otto

Continue Reading

Site Footer