Trump alla battaglia del Pacifico. Superdollaro. Titoli di Stato, come sta l’Italia? Interessi su, prezzi giù, jumbo bond a picco

Il Club del Crisantemo. Il primo invito al telefono l’ha fatto al premier britannico Theresa May (e così ha (ris)coperto l’Atlantico), il primo vertice bilaterale lo avrà oggi con il premier del Giappone Shinzo Abe (e così si è proiettato sul Pacifico). Donald Trump sta mettendo a punto la squadra di governo a Washington e alla velocità della luce la sua agenda si sta riempiendo. Abe cercherà di influenzare le politiche di Trump sull’Asia, soprattutto in un confronto economico e

Continue Reading

Il muro di Trump? No, di Clinton

Il muro dimenticato. Il Messico. Il muro. Oh, che tempi bui con questa destra populista amerikana. Le cose sono più forti degli uomini, soprattutto se hanno straripanti perdite di memoria. Il muro c’è già. La sua costruzione e ampliamento risale al 1994, regnava Bill Clinton. Il problema è che i democratici (in America e in anche in Italia) godono di uno speciale bonus-oblio che oblitera i fatti non in linea con il politicamente corretto ed esalta tutto ciò che serve

Continue Reading

Il tè alle cinque in casa Smacchiagatti e il trattore di Trump

Signor Bifolchi, la ringrazio di esser venuto qui a casa, abbiamo una festa da organizzare per la laurea di mia figlia Diletta e vorremmo che fosse lei a fornire la carne, quell’ottimo filetto italiano, direi. O è meglio argentino? Mio marito arriva tra mezz’ora, è impegnato al circolo degli scacchi. Siamo tutti un po’ scossi, sa da quando è arrivato Trump non sappiamo più in che paese andare durante le vacanze, pensi che stavamo progettando di acquistare una casa a Boston, per

Continue Reading

Telefonata tra Hollande e Trump: “Lavoriamo insieme” (cosa ci fa Juncker ancora al suo posto?). The Donald i mercati e la lezione di Gordon Gekko sull’avidità

La sparata di Juncker. Jean-Claude Juncker è il presidente della Commissione europea. Bene, dall’alto di questa sua carica istituzionale che dovrebbe imporgli equilibrio, tatto, savoir faire, diplomazia, Juncker oggi ha sentenziato: “Penso che rischiamo di perdere due anni aspettando che Donald Trump termini di fare il giro del mondo che non conosce. Bisognerà che gli spieghiamo in cosa consiste l’Europa e come funziona”. Può darsi che Trump non conosca il mondo, può anche darsi che si dimostri inadatto a fare il

Continue Reading

Site Footer